Centro di documentazione

Un museo non è un luogo del passato, ma la miglior occasione per costruire il proprio futuro grazie alla ricerca, lo studio e l’interpretazione. Con questa consapevolezza, il Museo della Valle Cavallina, fin dalle proprie origini, ha avviato una raccolta di materiali utili a documentare le vicende umane e l’evoluzione della valle. Questo patrimonio, che comprende pubblicazioni a stampa, depliant, cartografie, manoscritti, fotografie, stampe, archivi familiari e di aziende, integra e completa la collezione del Museo, presentandosi come un archivio dove è possibile recuperare le informazioni e gli strumenti per conoscere in modo più approfondito la storia e le caratteristiche del territorio. Un archivio aperto al progressivo arricchimento e al contributo di ricerca dei giovani più interessati alla storia dell’ambiente locale può generare numerosi filoni di studio, di didattica e di conoscenza.

Al momento il Centro di Documentazione Ar.Ca. (Archivio Cavellas) non ha ancora raggiunto una condizione di funzionalità che permetta l’accesso e la fruizione da parte del pubblico, causa la mancanza di uno spazio adeguato. Il traguardo che si intende raggiungere è la realizzazione di una struttura in grado di offrire servizi, accessibili anche online, di approfondimento e di produzione di ricerca utili sia all’ambito scolastico che alle istituzioni locali e ai cittadini tutti.